Una giornata a Nomadelfia

Pochi giorni fa, Domenica 15 Maggio 2016, si è spenta a 93 anni la signora Irene Bertoni, la prima “mamma di vocazione” di Nomadelfia, anzi “mamma di vocazione” prima ancora della nascita di questa comunità alle porte di Grosseto.    La sua storia comincia nel 1941 quando, studentessa 18enne, si presentò con due bambini piccoli davanti al vescovo dicendo: «Non sono nati da me, ma è come se li avessi partoriti io». Quei bambini le erano stati affidati da Don Zeno, un giovane sacerdote che a sua volta si prendeva cura di orfani e ragazzi con problemi.    Da quel giorno la signora Irene è stata “mamma” di 58 bambini, nessuno biologicamente suo, ma tutti cresciuti con l’amore che solo una vera madre può dare.

Qualche anno fa ho avuto l’onore e il piacere di poter visitare Nomadelfia, cercando di capire qualcosa di più su questa comunità e sulle persone che hanno scelto di viverci e ho avuto modo di conoscere alcune “mamme di vocazione” che, come la signora Irene, hanno deciso di dedicare la loro vita ai bambini meno fortunati. Se ne avete la possibilità, andate a trovarli!

info: https://it.wikipedia.org/wiki/Nomadelfia e http://www.nomadelfia.it/

This entry was posted in News and tagged .