Nightlife

NIGHTLIFELetteralmente si può tradurre con “Vita Notturna” ma, in senso più esteso, comunemente si definisce NightLife tutto ciò che riguarda l’intrattenimento e l’aggregazione di persone dopo il tramonto: dall’aperitivo alla discoteca, dal pub fino ai club, ai grandi eventi del fashion e della mondanità, includendoci anche party e feste private come compleanni e serate speciali, quindi tutto ciò che riesce a coinvolgere persone diverse in una “Movida” dallo scopo unico e ben definito: divertirsi!

Oggi, nel mondo dominato dai social network, abbiamo tutti ben chiaro quanto sia importante notificare in tempo reale la nostra “partecipazione” agli eventi e la nostra presenza in determinati locali; i gestori stessi e gli organizzatori fanno di tutto affinchè i loro locali abbiano la massima “visibilità”: è il principio del “gente chiama gente”, è il motivo per cui in alcuni locali le code all’ingresso vengono “gestite” ad hoc, in modo che sembri che ci sia fila anche quando c’è poca gente. E’ un meccanismo umano di imitazione quello per cui ci adeguiamo alla folla e se un locale ha la fila per entrare ci mettiamo anche noi in fila. Provate ad immaginare questo: vi trovate di fronte a due ristoranti che non conoscete: uno è completamente pieno, l’altro è vuoto…. in quale andreste a mangiare? secondo la logica in quello vuoto, evitando di aspettare e, quindi, mangiando subito…. in realtà sono certo che scegliereste l’altro e aspettereste che si liberi un tavolo. Perchè? Imitazione! Se gli altri hanno scelto di andare in quel ristorante, un motivo sicuramente c’è e nessuno vuol correre il rischio di “sbagliare” scelta.

Marula Summer 2014, Staff Selfie, (Vince, IO, Marco) - da facebook

Marula Summer 2014, Staff Selfie, (Vince, io e Marco) – da facebook

Tutto questo l’ho imparato durante corsi di marketing e l’ho visto applicare “alla lettera” durante gli anni in cui ho lavorato nelle discoteche come P.R.; molto spesso chi applicava queste “regole” nemmeno lo aveva studiato su un manuale, ma si rifaceva a comportamenti simili visti ed appresi da colleghi che lo avevano preceduto e che gli avevano insegnato il mestiere. Anche questa è “imitazione”.

Torniamo all’argomento fotografia: le premesse e le spiegazioni che ho proposto sopra hanno un unico obiettivo. Quello di definire chiaramente e definitivamente l’estrema importanza della fotografia nei locali e negli eventi. Ormai la “vera” pubblicità non la fanno più soltanto locandine, flyers e riduzioni. Sono le gallery sui social network che generano “numeri” di visibilità veramente importanti. Facciamo due conti…. Se ad una serata il fotografo crea un album dove pubblica foto ritraenti 200 clienti e, di questi, almeno la metà è attivo sui social network e viene “taggato”, abbiamo già foto che vengono visualizzate su 100 bacheche diverse. Ogni bacheca può essere vista dagli amici di quella persona…. quanti amici visualizzeranno ogni immagine? secondo alcune statistiche, almeno 50. (Già siamo senza alcuno sforzo a 5000 visualizzazioni). Se consideriamo anche che le varie persone possono a loro volta “condividere” le immagini o semplicemente cliccare “mi piace” sopra di esse, è facile ipotizzare che da un album molto piccolo e semplice con 100 persone, abbiamo avuto una visibilità pubblicitaria di almeno 6000 persone. Sfido chiunque a fare un ritorno pubblicitario in questo modo con altri mezzi, spendendo le solite cifre: impossibile! Ma non perchè lo dica io, ovviamente, ma semplicemente perchè questa è la realtà dei fatti.

Marula Summer 2014, Staff Selfie, (Vince, IO, Marco) - da facebook

Marula Summer 2014, Staff Selfie, (Rocco ed io) – da facebook

E’ imperativo che il locale che vuole avere successo debba coinvolgere un fotografo nella pianificazione dell’immagine e nel modus della sua comunicazione. E quando parlo di fotografo in questo caso non intendo il tipo che fa solamente le foto, intendo una persona formata e preparata che riesca a pianificare con la direzione il modo giusto di fare gli scatti, la post-produzione adeguata, la scelta delle immagini e la loro pubblicazione nei tempi più rapidi. Come in altri ambiti di questa professione, è importantissimo tenersi al passo con i tempi per quanto riguarda gli stili e i canoni della comunicazione, non basta saper fare belle foto; ci vuole una persona aggiornata e che conosca il “mondo notturno”.

Per ogni ulteriore informazione o per confrontarci su questo argomento basta andare alla pagina dei “Contatti” cliccando QUI.